Agosto 2010, la polemica sul campo rom di Via Maggiore

Alla fine dell’Estate 2010, il Sindaco Filippeschi preannuncia interventi repressivi e di sgombero contro il campo rom di Via Maggiore, il più grandi della Toscana per numero di abitanti. Africa Insieme accusa l’amministrazione comunale: “così non si gestisce un fenomeno complesso”.

Leggi:

– Il precedente: una indagine della Fondazione Michelucci rileva che il campo rom di Via Maggiore è il più popoloso della Toscana. Il Tirreno, 13 Ottobre 2009

– 25 Agosto 2010: il Sindaco in visita al campo di Via Maggiore annuncia interventi di “ripristino della legalità”. Dal sito Pisainforma del Comune di Pisa

– 26 Agosto 2010. Il “blitz” del Sindaco al campo di Via Maggiore. Servizi di Tirreno e Nazione

– 27 Agosto 2010. Africa Insieme contesta il Sindaco. Leggi testo integrale del comunicato e servizi di Pisanotizie, Nazione, Unità

1 Commento

Archiviato in rom, rom-main

Una risposta a “Agosto 2010, la polemica sul campo rom di Via Maggiore

  1. Auguri da Torino per il vostro lavoro!
    Sono un insegnante inglese coinvolto con alcuni amici italiani a Torino con l’HURRARC – un ONG africano lottando dal 1992 per i diritti umani in Sierra Leone. Abbiamo fondato insiemme il sito web Hurrarc.org – e siete invitati a consultarlo ed aggiungere i vostri commenti.
    Per coincidenza, come voi, mi interesse anche la situazione terribile del popolo Rom nell’ UE.
    A questo momento, c’era una causa nel tribunale di Torino l’ultimo mese per compensazione per un rom romano chi era detenuto per più di 3 mesi in prigione sotto una falsa accusa. Aspettiamo una decisione quest’ autumno.
    Vi chiedo vostri consigli urgentemente se sapesse qualcosa in questo campo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...