Per i diritti dei rom rumeni: la vertenza del 2004

Africa Insieme è tra le prime associazioni in Italia a seguire le vicende dei Rom provenienti dalla Romania. Già a partire dal 2003, molte famiglie di rom romeni si insediano nella città di Pisa, in un campo “abusivo” sotto il Ponte delle Bocchette. Oggetto di ripetuti sgomberi da parte delle forze dell’ordine, questi gruppi diventano il bersaglio di una vera e propria campagna di criminalizzazione da parte del Comune. Nella primavera 2004, in particolare, l’amministrazione sta lavorando al programma “Città Sottili”, finalizzato all’inserimento abitativo dei rom provenienti dalla ex-Jugoslavia: in questo quadro, le famiglie rom rumene vengono percepite come “di troppo”, e a loro sono riservati esclusivamente provvedimenti di sgombero o allontanamento. L’associazione sostiene una lunga vertenza per i diritti di questa comunità.

Sottili Città, la vita di cinque famiglie rom sotto il ponte delle Bocchette di Pisa
Un video di Eva Nuti in collaborazione con Africa Insieme

Leggi:

– Che cos’è il programma “Città Sottili”. Scheda informativa e documentazione

– La storia degli insediamenti dei Rom rumeni a Pisa. Un articolo di Sergio Bontempelli. Leggi

– I rom rumeni, dopo l’ennesimo sgombero, occupano una palazzina a Riglione. Leggi

– Polemica tra Africa Insieme e il Sindaco Fontanelli, Maggio 2004. Leggi rassegna stampa e comunicato dell’associazione

Lascia un commento

Archiviato in rom, rom-main

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...