“Per il diritto di esistere”. Africa Insieme sostiene la protesta degli immigrati a Brescia (Giugno 2000)

Nella Primavera 2000, centinaia di immigrati a Brescia entrano in sciopero della fame. Protestano contro i provvedimenti di rifiuto dei permessi di soggiorno comunicati a chi “non ha i requisiti” richiesti per la sanatoria del 1998. Su 14.151 domande presentate entro il termine stabilito dalla legge (il 20 ottobre 1999) sono quasi 5.000 quelle respinte, quasi sempre per irregolarità formali: in particolare, per la mancanza della “prova” che attesta la presenza in Italia prima del 27 Marzo 1998.

Prima che iniziasse la protesta a Brescia, Africa Insieme aveva segnalato al Ministero l’assurdità dei rifiuti comunicati a migliaia di migranti in tutta Italia. Ma la mobilitazione nella città lombarda riapre il problema con inedita forza. Africa Insieme aderisce alla manifestazione nazionale convocata a Brescia il 18 Giugno.

Leggi:

– Il problema delle regolarizzazioni: Africa Insieme incontra il sottosegretario del Ministero dell’Interno, Maritati. Leggi

– La protesta degli immigrati a Brescia. Scheda

– Su proposta di Africa Insieme, l’ANCI Toscana (l’associazione dei Sindaci del territorio regionale) approva una mozione di sostegno alla protesta di Brescia. Leggi Il Tirreno, 4 Giugno

– La solidarietà di Africa Insieme alla protesta di Brescia. Il Tirreno, 16 Giugno

– Polemiche sulla manifestazione di Brescia. Leggi

bresciadelManifestazione di Brescia: la delegazione di Africa Insieme

Lascia un commento

Archiviato in sanatorie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...